Pubblicato il Lascia un commento

A febbraio tornano gli Hold Steady con ‘Open Door Policy’, anticipato da due singoli

Gli Hold Steady hanno annunciato l’uscita del nuovo album ‘Open Door Policy’, anticipato dai singoli ‘Family Farm’ e ‘Heavy Covenant’. Il nuovo album della celebre band indie rock americana di Craig Finn uscirà il 19 Febbraio per Positive Jam/Thirty Tigers.
Le 11 canzoni del nuovo album sono state registrate presso il The Clubhouse studio di Rhinebeck, New York, con il produttore Josh Kaufman e l’ingegnere del D. James Goodwin.

‘Open Door Policy’ è un album incredibile, uno dei migliori registrati e prodotti dagli Hold Steady nel corso della loro ventennale carriera. La band di Craig Finn è stata considerata sin dagli esordi apripista per un modo differente di intendere l’indie e un certo tipo punk rock dai toni melodici, influenzati tanto dagli Husker Du quanto da Bruce Springsteen. Gli Hold Steady nel corso della loro carriera hanno inciso sette album per label simbolo della cultura indipendente come Vagrant e Frenchkiss, mentre ora si apprestano al primo album autoprodotto per la loro Positive Jam.

Craig Finn racconta: “Open Door Policy è forse il nostro album più espansivo. Il disco è stato scritto e registrato interamente prima che la pandemia iniziasse, ma i testi senza volerlo parlano di salute mentale e fisica, tecnologia, capitalismo, consumismo e di temi legati alla sopravvivenza tipici per gli strani giorni della pandemia che stiamo vivendo”.

TRACKLIST

01 The Feelers
02 Spices
03 Lanyards
04 Family Farm
05 Unpleasant Breakfast
06 Heavy Covenant
07 The Prior Procedure
08 Riptown
09 Me & Magdalena
10 Hanover Camera
11 Parade Days (digital only)

INFO:
www.facebook.com/TheHoldSteady
www.instagram.com/theholdsteady/
twitter.com/theholdsteady

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *