Pubblicato il Lascia un commento

Pacifico firma la colonna sonora del film Sky ‘Genitori vs. Influencer’

Contiene anche un brano inedito, ‘Gli anni davanti‘, la colonna sonora del film “Genitori vs. Influencer”, il film di Michela Andreozzi, trasmesso da Sky a Pasqua e che vede il ritorno al suo antico amore per il cinema del cantautore Pacifico.

Il film è una co-produzione Paco Cinematografica e Vision Distribution con la spagnola Neo Art Producciones, prodotto da Isabella Cocuzza e Arturo Paglia. Il film sarà trasmesso in prima assoluta su Sky Cinema Uno, domenica 4 aprile alle 21.15, disponibile anche on demand e in streaming su Now Tv e nel cast vi sono Fabio Volo, Ginevra Francesconi e Giulia De Lellis

«In realtà non vedevo l’ora di riprendere a lavorare con le immagini. Sono un cinefilo devoto e onnivoro, amo i blockbuster come i film d’autore con tre linee di dialogo – afferma Pacifico – Michela Andreozzi mi ha contattato tramite Fabio Volo, amico sempre generoso con me. Con Michela non ci siamo mai incontrati, ci siamo solo scritti e parlati. Eppure, la sintonia è stata naturale e immediata. Mi ha citato riferimenti che erano gli stessi miei, aveva la stessa mia necessità di trovare un commento sonoro al film che fosse luminoso, incoraggiante. Ho scritto e suonato quasi tutto da solo, nel mio studiolo parigino, il Pippapà Studio, in pieno lockdown. Mi sono poi avvalso di collaboratori di valore, con alcuni di loro collaboro ormai da anni: Max Faggioni, ha mixato tutto presso Fonologie Monzesi, il suo studio.  E mi ha assistito a distanza colmando le mie lacune tecniche. Antonio Leofreddi ha suonato come sempre impeccabilmente la viola, Silvio Masanotti le chitarre su un brano, Mario Mariotti la tromba. Michela aveva già pensato a mettere una mia canzone, e infatti “Le Mie Parole” nella versione di Samuele Bersani è a commento di una scena importante del film. A questa, e alle musiche scritte appositamente, ho aggiunto un brano inedito, “Gli anni davanti”. Anche in questa canzone, come in molte delle mie, ho cercato di metterci un’esortazione, un invito a guardare con voglia e speranza agli anni che verranno».

Cantautore e autore tra i più stimati del panorama italiano, Pacifico (all’anagrafe Gino De Crescenzo) ha all’attivo sei dischi (“Pacifico”, “Musica Leggera”, “Dal giardino tropicale”, “Dentro ogni casa”, “Una voce non basta” e “Bastasse il cielo”), ha vinto il Premio Tenco per la Migliore Opera Prima e numerosi altri riconoscimenti.

Ha partecipato per la prima volta al Festival di Sanremo in qualità di interprete nel 2004, portando in gara il brano “Solo un sogno” e vincendo il premio per la miglior musica. Ha duettato con alcuni dei più grandi artisti italiani e internazionali (Gianna Nannini, Ivano Fossati, Malika Ayane, Marisa Monte, Ana Moura). 

Nell’aprile 2015 ha scritto e interpretato con Samuele Bersani il brano “Le storie che non conosci”, con la partecipazione straordinaria di Francesco Guccini. Il brano si è aggiudicato la Targa Tenco 2015 come Migliore canzone dell’anno. Ha scritto per il cinema (da Gabriele Muccino a Roberta Torre) e ha scritto e portato in scena il monologo teatrale “Boxe a Milano”. Ha pubblicato per Baldini e Castoldi, il romanzo “Ti ho dato un bacio mentre dormivi”, poi ripubblicato da La Nave di Teseo. Come autore collabora con i più importanti artisti italiani. Oltre al decennale sodalizio con Gianna Nannini, ha scritto per Andrea Bocelli, Gianni Morandi, Adriano Celentano, Malika Ayane, Eros Ramazzotti, Zucchero, Giorgia, Antonello Venditti e molti altri. ì

Pacifico è tornato in gara sul palco dell’Ariston in occasione della 68ª edizione del Festival di Sanremo insieme a Ornella Vanoni e Tony Bungaro con cui ha interpretato “Imparare ad amarsi”, brano di cui è anche autore del testo insieme a Bungaro. Sempre lo stesso anno, Pacifico ha partecipato alla kermesse anche come autore di altri due brani: “Il segreto del tempo” (scritto per il duo Roby Facchinetti e Riccardo Fogli) e “Il coraggio di ogni giorno” (scritto per Enzo Avitabile e Peppe Servillo). A marzo 2019 esce il suo sesto album “Bastasse il cielo” e a dicembre dello stesso anno, ha ideato e messo in scena “La Settimana Pacifica”, una serie di sette concerti, uno al giorno per una settimana al teatro Filodrammatici di Milano, che hanno visto la presenza, ogni sera, di grandi ospiti: Malika Ayane, Samuele Bersani, Gianna Nannini, Francesco De Gregori, Giuliano Sangiorgi, Francesco Bianconi e Neri Marcorè. Nel 2020, insieme a Extraliscio ed Elisabetta Sgarbi, ha firmato la sigla della 103ª edizione del Giro d’Italia, GiroGiraGiroGì. È autore del testo di “Inno Sussurrato”, la composizione del Maestro Ennio Morricone interpretata da Andrea Bocelli contenuta in “Believe”, l’album del tenore italiano pubblicato lo scorso novembre. Nel 2020 sono stati pubblicati cinque singoli estratti dal suo ultimo album di inediti “Bastasse il cielo”, accompagnati dai videoclip disegnati dal celebre illustratore Franco Matticchio: il frutto di questa collaborazione è stato ospitato nella prima mostra virtuale della Milanesiana. 

Per Claudio Capeo, artista francese di origine italiana che oltralpe sta riscuotendo un grande successo, Pacifico, insieme a Gianna Nannini, Davide Esposito e lo stesso Capeo, ha firmato l’unico inedito del nuovo disco “Ciao mia bella” (feat. Gianna Nannini). Per “Unica”, il nuovo album di inediti di Ornella Vanoni, Pacifico ha firmato assieme a Francesco Gabbani e alla stessa Vanoni il primo singolo, “Un Sorriso dentro al pianto”.

ùNello stesso disco Pacifico firma interamente un altro brano, “Inizio”. Pacifico è co-autore dei testi di due brani presentati in gara al 71° Festival di Sanremo: “Ti Piaci Così” di Malika Ayane (scritto con Malika Ayane) e “Bianca Luce Nera” degli Extraliscio feat. Davide Toffolo (firmato insieme a Mirco Mariani ed Elisabetta Sgarbi). Oltre ad aver partecipato alla scrittura del testo di “Ti Piaci Così”, Pacifico firma musica e testo di “Brilla” ed è co-autore di altri sei brani contenuti in “Malifesto”, il nuovo album di Malika Ayane pubblicato a marzo 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *