Pubblicato il Lascia un commento

Il producer MileSound Bass pubblica un concept dedicato al mondo dei sogni ‘Everything’s Normal’

Anticipato dal singolo “Are We Still Dreaming?“, esce per LuciDreams Records il nuovo album di MileSound Bass dal titolo “Everything’s Normal”.

Il disco rappresenta un concept dedicato al mondo dei sogni, tematica che il producer Gianluca Suanno (vero nome di MileSound Bass) studia da oltre 15 anni. Il focus è sulla vita all’interno del mondo onirico e sulle esperienze che può vivere l’onironauta, ovvero il viaggiatore notturno. Un viaggio dunque all’interno del mondo dei sogni, ma anche un viaggio all’interno del mondo dell’IDM in tutte le sue molteplici sfaccettature.

“In questo album ho raccolto le mie esperienze personali di vita all’interno del mondo onirico. Durante un sogno il viaggiatore non sa di dormire. Solo al risveglio può comprendere che quella realtà notturna era un sogno. E se la vita intera fosse un enorme sogno? Cosa succederà quando ci sveglieremo dopo la nostra vita?” ha dichiarato MileSound Bass.

Gianluca Suanno in arte MileSound Bass, classe 1988, è attivo sulla scena musicale milanese dal 2009. Poliedricità, creatività ed eclettismo sono le caratteristiche predominanti dell’artista insieme alla passione per la vita extra-terrestre e per l’onironautica. La filosofia alla base del suo lavoro è quella di mischiare sempre generi e stili diversi tra loro, di unire sintetizzatori, drum machine e software per creare una musica “aliena” alle etichette di genere, che parli del mondo onirico e della vita oltre questo pianeta. Nel 2011 Gianluca decide di frequentare la SAE Institute a Milano, dove approfondisce le proprie competenze tecniche necessarie per realizzare il primo disco. Nel 2013 a Genova partecipa e vince il “Make Your Sound 2013”, contest dell’etichetta musicale Forevergreen.fm. Sfortunatamente subito dopo l’evento è vittima di un episodio di furto in cui perde tutti gli strumenti. Negli anni di pausa che gli servono per recuperare la strumentazione, termina gli studi universitari e inizia a lavorare come insegnante di sostegno nelle scuole primarie, ruolo ricoperto tutt’ora. Qui ha l’opportunità di continuare a sperimentare con la musica insieme ai propri allievi. Nel 2015 torna sulle scene collaborando alla realizzazione dell’EP “Hangology” dell’artista internazionale di Hang drum Marco Selvaggio. Negli anni calca diversi palchi suonando live nei festival e club italiani e svizzeri, come: Taurus Connection Festival (Torino), Electropark Festival (Genova), Human Evolution Festival (Toscana), Kernel Festival (Messina), InDa Sirino Festival (Basilicata), Burning Mountain Festival (Svizzera), Utopia Festival (Svizzera), Macao (Milano), Centro Sociale Leoncavallo (Milano).

TRACKLIST

01. Are We Still Dreaming?
02. Lost In A Lucid Dream
03. Sleep Paralysis
04. Paranoid Dream(er)
05. False Awakenings
06. Everything’s Normal
07. After The Night

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *