Neil Young – Homegrown

21,00

CD

Data uscita: 20 / 06 / 2020
Fornitore: Warner Music Italia Srl
Etichetta: Reprise
FORMATO
CD 0093624898672
LP 0093624893639

0 disponibili

COD: 0093624898672 Categoria:

Descrizione

Circa 46 anni dopo la registrazione originale, Neil Young annuncia la pubblicazione di uno dei suoi album più ricercati, HOMEGROWN. Spesso descritto dai suoi fan come uno dei grandi album più misteriosi e “andati perduti”, finalmente queste 12 tracce vedranno la luce il prossimo 19 giugno. Neil Young ha affermato che “questo album sarebbe dovuto uscire un paio d’anni dopo HARVEST. Ma era troppo doloroso, è il lato triste di una storia d’amore, è il danno fatto, è il cuore infranto. Non riuscivo ad ascoltarlo. Volevo solo andare avanti, quindi l’ho tenuto solo per me… ma avrei dovuto condividerlo invece, è un album molto bello. A volte la vita ferisce, sapete com’è. Questo è quello che è scappato”

Registrato in analogico tra il ’74 e il ’75, è stato recuperato e mixato con amore da John Hanlon, Chris Bellman e Bernie Grundman, rendendolo un album completamente nuovo. Levon Helm suona la batteria in alcuni brani, Karl T Himmel in altri, Emmylou Harris canta in una canzone, Robbie Robertson suona in un’altra. HOMEGROWN è un racconto, contiene brani acustici mai pubblicati o ascoltati prima. Ci sono canzoni con Ben Keith – steel e slide, Tim Drummond – bass, Stan Szelest – piano.
Neil young afferma che “fa da ponte tra HARVEST e COMES A TIME”. Doveva uscire nel 1975, ma non ha mai visto la luce e molti fan lo stanno aspettando da molto tempo. Sette brani sono completamente inediti, mentre 5 sono stati riadattati in altre pubblicazioni, ma qui sono allo stato originale. Un album imperdibile.

Tracklist

Separate Ways (inedito)
Try (inedito)
Mexico (inedito)
Love Is A Rose
Homegrown
Florida (inedito – brano narrato)
Kansas (inedito)
We Don’t Smoke It No More (inedito)
White Line
Vacancy (inedito)
Little Wing
Star of Bethlehem

Hits: 1

Informazioni aggiuntive

Tipo

CD

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Neil Young – Homegrown”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare…